Bottega Martinese nel Mondo

Bottega Martinese nel Mondo

Continua la scalata di Bottega Martinese verso il successo internazionale attraverso la partnership con i distributori giapponesi ormai arrivata alla terza stagione consecutiva.
Il CEO Gaetano Tagliente si è recato nelle settimana dal 26 novembre al 3 dicembre in territorio nipponico proprio per intensificare i rapporti commerciali con i partner asiatici.
Durante la settimana il CEO è stato accompagnato nella visita di cinque Department Store, venditori del brand Bottega Martinese, e sono stati programmati ulteriori meeting con i manager degli stessi store per verificare la fruibilità del prodotto nella stagione di riferimento ma soprattutto per discutere delle potenzialità di inserimento del prodotto in altri Department Store della stessa catena distributiva dislocati in altre zone del Giappone, nello specifico l’obiettivo del CEO Tagliante è l’apertura di due store monomarca.
A conclusione dell’ottima riuscita della visita e presi in esame gli eccellenti risultati riscontrati dalle vendite del prodotto Bottega Martinese nelle ultime due stagioni, il CEO ha deciso, in accordo con i partner giapponesi, di strutturare un ampliamento della gamma di capi nelle prossime tre stagioni in modo da raggiungere fatturati che diano riconoscibilità al brand su tutta l’area medio-orientale dell’arcipelago.
Prima di ripartire per l’Italia, Tagliente ha invitato i distributori alla fiera Pitti di Firenze il prossimo gennaio 2019, tappa annuale fissa per i nipponici qui in Italia, in cui la maison, nello stand che li ospita ormai da quattro anni, presenterà la prossima collezione A/I 20 e rilascerà alcune interviste ai media nazionali in cui riporrà l’accento sui futuri investimenti programmati sul progetto.
Bottega Martinese è solo l’ultimo dei diversi brand internazionali che decidono di investire in territorio nipponico: in una recente intervista rilasciata alla rivista di moda Pambianco, Enzo Fusco, presidente di Fgf Industry, proprietaria di Blauer, ha dichiarato che alla fine del 2018 aprirà il suo primo negozio nel Paese.
Per arrivare al successo il percorso è ancora lungo ed il Giappone non è di sicuro la meta finale.

The climb to the international success of Bottega Martinese has become reality in the last days through the partnership with the japanese buyers for the third season.
The CEO Gaetano Tagliente went to Japan last week in order to intensify the commercial relationship with the Asiatic partners.

During the week the CEO visited the 5 Department Stores, selling the brand products and planned other meetings to check the availability of the product but especially to discuss the opportunity to select new Stores which could sell Bottega Martinese. Tagliente’s aim is to open 2 monobrand stores.

Thanks to the eccellent sales, the CEO decided to increase the number of Bottega Martinese coats in Japanese stores in the next three Seasons in order to make the brand recognizable all over the Country.
Before leaving, Tagliente invited his Japanese partners to the Italian trade show “Pitti” in january 2019, where it will be showed the new collection.

Bottega Martinese is just the last brand that decided to invest in this country: in a recent interview to an Italian newspaper, Enzo Fusco, Blauer’s owner, declared that at the end of the year, it will be opened the first Blauer shop in Japan.

The way to the success is still long and Japan is not the final destination.

By |2018-11-17T11:53:59+00:00novembre 16th, 2018|Press|0 Comments

Autore:

Lascia un commento